Nuovo codice prevenzione incendi

Con il nuovo D.M 18/10/2019 è stato consacrato l’approccio ingegneristico alla PREVENZIONE INCENDI con l’obbligatorietà di utilizzo del nuovo Codice nella presentazione di nuove pratiche.

Alla sezione S del D.M 18/10/2019 vengono definite le seguenti 10  strategie da  seguire per un progetto di Prevenzione Incendi.

  • S.1 Reazione al fuoco
  • S.2 Resistenza al fuoco
  • S.3 Compartimentazione
  • S.4 Esodo
  • S.5 Gestione della sicurezza
  • S.6 Controllo esodo
  • S.7 Rilevazione ad Allarme
  • S.8 Controllo Fumi e Calore
  • S.9 Operatività Antincendio
  • S.10 Sicurezza impianti Tecnologici di Servizio.

Il nuovo Codice prevede che possano essere utilizzate 2 Principali soluzioni: CONFORME o ALTERNATIVA

Nella realtà per molte attività  in ambito logistico e produttivo, la possibilità di  adottare soluzioni Alternative ha semplificato, reso più economico e allo stesso più sicuro l’intero progetto , adottando soluzioni studiate e simulate ad hoc che colmano i vuoti tecnici di applicabilità della normativa tecnica vigente (soluzione conforme).

In particolare sono 2 strategie dove una soluzione Alternativa ha semplificato e viene da noi consigliata l’adozione:

  • S.4 Esodo
  • S.8 Controllo Fumi e Calore

Grazie a una buona progettazione con utilizzo di Fire Safety Engineering, la nostra società è in grado di offrire soluzioni capaci di risparmi 10 Volte superiori al costo della Consulenza Ingegneristica e ulteriori risparmi di tempi di costruzione.

Non esitate a contattarci per rendere il vostro progetto immobiliare, più flessibile, usufruibile e a minor costo.

 

X